menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piantonato in Psichiatria il 35enne polacco accusato di omicidio volontario

In Italia da due giorni, prima di essere portato in ospedale a Legnago aveva cercato di suicidarsi tagliandosi i polsi

Dopo la notte da incubo, quella tra sabato 15 e domenica 16 aprile, trascorsa all'interno dell'ospedale di Legnago nel reparto di Rianimazione, il paziente polacco 35enne che ha aggredito con delle forbici infermieri e medici, staccando inoltre le cannule del proprio vicino di letto e causandone la morte, è ora ricoverato in Psichiatria e piantonato dalle forze dell'ordine.

Nei suoi confronti pende l'accusa di omicidio volontario, oltre a quella di danneggiamento aggravato, avendo l'uomo, durante momenti di vero terrore, devastato ogni cosa gli capitasse a tiro brandendo nelle mani anche un estintore.

Sulla vicenda continuano ad indagare i militari dell'Arma, i quali una volta intervenuti all'interno della struttura ospedaliera di Legnago erano finalmente riusciti a immobilizzare l'indemoniato aggressore. Scene mai viste persino per i carabinieri che dinanzi a loro si sono ritrovati un uomo di oltre 100 chili, interamente ricoperto di sangue che profferiva minacce e distruggeva ogni cosa.

Quest'ultimo era giunto in Italia da soli due giorni per lavorare nei campi, alloggiava in città a Nogara presso conoscenti e si è venuto a trovare ricoverato in Rianimazione in seguito ad alcuni atti di autolesionismo. In particolare pare che l'uomo avesse tentato di suicidarsi tagliandosi le vene dei polsi.

Il 35enne era quindi stato soccorso dagli operatori del 118 che lo avevano condotto, in grave stato di agitazione, presso l'ospedale Mater Salutis di Legnago dove poi era stato sedato e, come da prassi, condotto in Rianimazione in attesa del suo risveglio. Tra gli aspetti della vicenda che ancora restano da chiarire, ad esempio, anche come sia stato possibile che un soggetto finito in ospedale per atti autolesivi, sia poi riuscito ad entrare in possesso di un paio di forbici prese da un carrello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento