Grande caldo, sette ricoveri in un fine settimana negli ospedali di Verona

Si tratta soprattutto di disidratazioni, che in un caso hanno portato addirittura ad un ricovero in rianimazione, nell'ospedale di Borgo Roma

Foto generica (fonte Flickr - Bryan Ledgard)

Il maltempo di ieri, domenica 6 agosto, ha contribuito ad un sensibile calo delle temperature, ma il personale medico dei pronto soccorso di Verona nei giorni precedenti ha dovuto soccorrere pazienti per complicazioni correlate al grande caldo.

Nelle 24 ore di venerdì 4 agosto, all'ospedale di Borgo Trento ci sono stati 225 accessi al pronto soccorso, ma nessuno per patologie legate al calore. Scompensi cardiaci e problematiche respiratorie, però, non sono mancati. Al pronto soccorso di Borgo Roma gli accessi sabato sono stati 128, con due ricoveri per il caldo. Un paziente è stato ricoverato in medicina per una polmonite con disidratazione, mentre l'altro paziente è stato addirittura portato in rianimazione, sempre per disidratazione.

Più numerosi i casi di ricovero correlati al caldo nella giornata di sabato 5 agosto. Tre i casi registrati a Borgo Trento e due quelli a Borgo Roma, questi ultimi con ricovero in medicina per disidratazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento