rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Borgo Trento / Adige

Ancora senza esito. Proseguono le ricerche dell'uomo finito nell'Adige

I sommozzatori dei vigili del fuoco continuano a scandagliare il fiume, con il supporto dei colleghi veronesi e delle forze dell'ordine, nella speranza di trovare la persona che sabato si è gettata da Ponte Garibaldi

Dopo aver dato esito negativo anche nella giornata di martedì, nella mattinata del 18 luglio sono ripartite le ricerche dell'uomo che si è lanciato in Adige nella giornata di sabato. Alla scena aveva assistito una testimone che in quel momento si trovava nelle vicinanze di ponte Garibaldi, a Verona, la quale ha poi lanciato l'allarme. 

Le ricerche erano scattate immediatamente, con i vigili del fuoco e la Polizia di Stato che avevano iniziato a battere le sponde del fiume, utilizzando anche un elicottero, nelle speranza di trovare vivo l'individuo. 
Speranza che con il passare del tempo si fa sempre più fievole, mentre i sommozzatori di Venezia sono tornati a scandagliare il corso d'acqua, aiutati da una squadra di colleghi dei pompieri scaligeri e dalle forze dell'ordine.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora senza esito. Proseguono le ricerche dell'uomo finito nell'Adige

VeronaSera è in caricamento