Il cane torna senza il padrone e scattano le ricerche in Lessinia: allarme rientrato

Due persone avevano visto passare l'uomo con il proprio cane da un sentiero nella zona del Ponte di Veja, per poi veder tornare l'animale da solo e lanciare così l'allarme

Immagini d'archivio

Nella serata di giovedì sono scattate le operazioni di ricerca di una persona nella zona di Sant'Anna d'Alfaedo, ma alla fine l'allarme è rientrato e tutto si è risolto per il meglio. 
Erano circa le 18.30 quando il Soccorso alpino di Verona è stato allertato dalla Centrale del 118 per la verifica di una segnalazione. Due persone infatti avevano visto passare un uomo con il proprio cane da un sentiero nella zona del Ponte di Veja: dopo mezzora però l'animale è tornato indietro da solo e i due avevano quindi aspettato anche il rientro del proprietario, ma non vedendolo arrivare hanno pensato potesse essere successo qualcosa e hanno dato l'allarme. 
Sul posto è stata così inviata una squadra del Soccorso alpino, oltre a carabinieri e vigili del fuoco, i quali hanno hanno verificato che il cane, un labrador di 4 mesi, non era provvisto di microchip per poter risalire al padrone ed è scattata la ricerca. I soccorritori hanno perlustrato tutta l'area, i sentieri e la zona del ponte senza rinvenire nessuno e alle 22.30 l'intervento è stato sospeso. L'uomo infatti alla fine è rientrato da solo a casa, mettendo così fine alla vicenda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Caso Balotelli, la Curva Sud dell'Hellas Verona risponde con ironia

Torna su
VeronaSera è in caricamento