menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Ricerche interrotte: s'infittisce il giallo dell'uomo disperso sul lago di Garda

Giovedì mattina non sono riprese le attività della squadra nautica dei vigili del fuoco, dopo il ritrovamento del natante avvenuto lunedì a Torri: avanza l'ipotesi che l'uomo non si trovasse sulla barca al momento del naufragio

Dopo essere andate avanti per tutta la giornata di mercoledì, risultano essere state interrotte le ricerche dell'uomo disperso sul lago di Garda
Nella mattinata di giovedì la squadra nautica dei vigili del fuoco non è tornata a battere le acque veronesi insieme alla guardia costiera, Verona Emergenza e carabinieri. 

Lunedì, vicino al porto di Torri del Benaco, era stata recuperata un'imbarcazione con a bordo alcuni documenti di uno stranierio di cui non c'era traccia. È stato dunque attivato il protocollo per trovare la persona che risultava scomparsa, però senza successo. 
Secondo quanto appurato, il presunto disperso sarebbe stato allontanato per insolveza da un hotel di Riva del Garda: si fa largo anche l'ipotesi che si trovasse a bordo del natante, dove avrebbe invece lasciato alcuni effetti personali. 
Un mistero dunque sul quale calano nuove ombre, mentre le forze dell'ordine continuano a lavorare per trovare tutte le risposte. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento