rotate-mobile
Cronaca Valeggio sul Mincio

Ricercato per furto, viene trovato dai carabinieri e messo ai domiciliari

Per i militari di Valeggio non è stato facile scovare il 52enne, che non si sarebbe mai fatto trovare a casa. Così sono scattati gli accertamenti, che hanno permesso di rintracciarlo

Era lo scorso 16 novembre quando i carabinieri della stazione di Valeggio sul Mincio hanno rintracciato e tratto in arresto C.C., 52enne di origini friulane ma da tempo residente nel Comune, in quanto destinatario di un ordine di esecuzione della pena emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il tribunale di Verona: l'uomo dovrà scontare una condanna di 4 mesi di reclusione e 200 euro di multa, per furto aggravato in concorso commesso tre anni fa.

Non è stato facile rintracciare il 52enne per i militari, che più volte si sono recati presso la sua abitazione senza mai trovarlo. Sono stati avviati così una serie di accertamenti e una raccolta informazioni sul soggetto, al fine di apprendere eventuali legami con persone residenti nel territorio e individuare i luoghi da lui frequentati. 

Le informazioni acquisite hanno consentito ai carabinieri di individuare una persona che con C.C. aveva intrapreso una relazione sentimentale: una volta rintracciata quest'ultima dunque sono partiti molteplici e accurati servizi di osservazione e monitoraggio a distanza, con i quali i militaro sono riusciti ad inviduare e rintracciare il suo compagno, per poi procedere al suo arresto. 
Dopo gli accertamenti e le formalità del caso, C.C. è stato infine accompagnato presso la sua abitazione di Valeggio, dove dovrà scontare la pena inflittagli in regime di detenzione domiciliare, come disposto dal tribunale di Verona.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per furto, viene trovato dai carabinieri e messo ai domiciliari

VeronaSera è in caricamento