rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Ricercato per furto, trovato dai carabinieri a Verona e portato in carcere

Accusato di aver rubato due costose biciclette elettriche ai danni di turisti stranieri a Lazise, oltre ad aver violato il divieto di fare ritorno nel Comune lacustre

Lo scorso mese di febbraio il Gip di Verona aveva disposto nei suoi confronti la sua custodia cautelare in carcere, che nel pomeriggio di martedì 26 aprile è stata eseguita dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia scaligera. 

Ad essere tratto in arresto è stato un cittadino tunisino, sul quale, dalle indagini dei militari di Lazise, sarebbero emersi indizi di colpevolezza a carico del giovane in merito a due furti di costose biciclette elettriche ai danni di turisti stranieri. Inoltre, in una di queste circostanze, l’uomo avrebbe violato il divieto di fare ritorno nel Comune lacustre impostogli dal Questore di Verona.

L’autorità giudiziaria, valutati gli elementi raccolti dagli investigatori, ha ritenuto sussistere le esigenze cautelari, disponendo per l’indagato la custodia cautelare in carcere. Pertanto lo straniero è stato ricercato nei luoghi da lui abitualmente frequentati, venendo rintracciato martedì e subito accompagnato presso la casa circondariale di Montorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per furto, trovato dai carabinieri a Verona e portato in carcere

VeronaSera è in caricamento