Cronaca Centro storico / Corso Cavour

Guarda i soccorsi in Adige, ma vede la Polizia e si allontana: ricercato in carcere

Sabato si trovava tra la folla di curiosi che, all'altezza dell'Arco dei Gavi a Verona, assisteva alle operazioni di recupero di un uomo caduto nel fiume, ma su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso quello stesso giorno dal tribunale scaligero

Era in mezzo alla folla di curiosi che sabato sera si è radunata nei presso dell'Arco dei Gavi per assistere alle operazioni di soccorso dell’uomo caduto nelle acque del fiume, ma alla vista dei poliziotti avrebbe immediatamente tentato di allontanarsi, verosimilmente temendo di essere identificato. 
Un comportamento sospetto quello del ragazzo, che tutto d'un tratto si è staccato dal gruppo e ha imboccato frettolosamente la direzione opposta senza motivo apparente, che ha insospettito le forze dell'ordine. 

L'intuito ha dunque spinto gli agenti delle Volanti a seguire il 30enne, permettendogli di accertare che sulla sua testa pendeva un ordine di carcerazione emesso proprio quel giorno dal tribunale di Verona. Il giovane, destinatario della misura cautelare della custodia in carcere, è stato così accompagnato presso la casa circondariale di Montorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guarda i soccorsi in Adige, ma vede la Polizia e si allontana: ricercato in carcere

VeronaSera è in caricamento