Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Cerea / Via XXV Aprile

Revoca vitalizi agli ex parlamentari condannati: c'è anche Pellizzari di Cerea

Il parlamentare veronese condannato in via definitiva per bancarotta è uno 18 dei colpiti dalla decisione dell'Ufficio di Presidenza della Camera. Il suo vitalizio era di oltre 3mila euro al mese

Sono 18 gli ex parlamentari che dovranno rinunciare al proprio vitalizio perchè condannati in via definitiva per reati gravi. Uno di questi è della provincia di Verona. Si tratta del 71enne Gianmario Pelizzari di Cerea, condannato nel 1996 per bancarotta dell'azienda farmaceutica EPC, European Pharmacetical Company. La condanna a 8 anni era stata emessa dal tribunale di Monza per un buco finanziario di ben 12 miliardi delle vecchie lire. Secondo la difesa, quei soldi erano serviti per pagare dei fornitori, invece era emerso che erano finiti nelle tasche di persone che non avevano rapporti di credito con l'azienda.

Pellizzari era stato eletto con la Democrazia Cristiana e grazie alla sua attività parlamentare percepiva oltre 3mila euro di vitalizio dalla Camera dei Deputati, ma ora non sarà più così. In totale, a dire addio al vitalizio sono 10 deputati e 8 senatori, tra cui Silvio Berlusconi e Marcello Dell'Utri, i nomi più altisonanti dell'elenco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Revoca vitalizi agli ex parlamentari condannati: c'è anche Pellizzari di Cerea

VeronaSera è in caricamento