rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Terrazzo / Via Piazza Begosso

Revocati i domiciliari, finisce in carcere: era stato trovato con 31 chili di hashish

Nel marzo del 2017 l'uomo con altre due persone era stato trovato in possesso di 31 chili di hashish e di un chilo di cocaina a San Bonifacio: i carabinieri lo hanno condotto a Montorio

Nella giornata di giovedì 2 agosto i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Legnago sono intervenuti in Piazza Begosso nel Comune di Terrazzo, per dare esecuzione ad ordinanza del Tribunale di Verona che ha disposto la sostituzione degli arresti domiciliari con la detenzione in carcere del pregiudicato M. F., classe 1985.

Quest'ultimo però, già agli arresti domiciliari, è stato trovato a seguito dei controlli dei carabinieri al di fuori della propria abitazione, risultando di fatto irreperibile. A seguito di una mirata richiesta, sono dunque stati revocati i domiciliari con conseguente ingresso in carcere.

In data 8 marzo 2017, M. F. era già stato tratto in arresto a San Bonifacio, unitamente ad altri due soggetti, in quanto era stato trovato in possesso di 31 chili di hashish e di un chilo di cocaina. Nel complesso, le sostanze stupefacenti erano state occultate presso la sua abitazione di quel centro. Al termine delle incombenze di rito, M.F. è stato quindi condotto presso la Casa Circondariale di Verona Montorio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Revocati i domiciliari, finisce in carcere: era stato trovato con 31 chili di hashish

VeronaSera è in caricamento