rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Rette non pagate, bambini gi dal pulmino

Due sorelline lasciate a piedi alla materna Villa Are, sulle Torricelle

Se Vicenza è stata, suo malgrado, capofila di ritorsioni sulle famiglie che non avevano pagato le rette scolastiche, un nuovo caso è esploso ieri a Verona, quando due bambine, sorelle, non sono riuscite a salire sul pulmino diretto a scuola per le insolvenze dei genitori. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio alla scuola materna Villa Are, sulle Torricelle.


Lasciate a terra dal conducente del bus, su ordine del Comune e su parola dell’assessore all’Istruzione Alberto Benetti che aveva motivato la scelta proprio per il mancato pagamento delle rette nonostante i ripetuti solleciti dell’amministrazione. Porte chiuse, bambine umiliate davanti i compagni di classe e maestre stupite che hanno assistito alla scena a bordo del mezzo. Il bilancio delle insolvenze sembra alzarsi dopo le vacanze pasquali, e ora spetterà a un centinaio di famiglie provvedere al pagamento, pena l’esclusione dei figli dall’uso del pulmino comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rette non pagate, bambini gi dal pulmino

VeronaSera è in caricamento