Restaurato il monumento al motociclista Ruffo

L'assessore comunale ai Giardini Pisa: "Laiuola era diventata zona di sosta per i maleducati"

Restaurato il monumento al motociclista Ruffo
È termionata la riqualificazione dell'area verde di via Roma che ospita il monumento dedicato al motociclista veronese Bruno Ruffo. Sono stati l’assessore comunale ai Giardini Luigi Pisa e il presidente di Amia Stefano Legramandi che questa mattina hanno effettuato un sopralluogo per controllare l'esito dei lavori hanno riguardato l’aiuola circostante.

“Inaugurato due anni fa il monumento era stato circondato da una zona verde e da una ringhiera che – ha spiegato Pisa – era successivamente divenuta un parcheggio improprio per biciclette, tanto da renderne necessaria la rimozione. A quel punto però l’aiuola era diventata zona di sosta per molti maleducati che ne avevano rovinato il verde e persino danneggiato la parte marmorea del monumento. Insieme ad Amia abbiamo quindi ritenuto di sostituire le fioriture originariamente presenti con della vegetazione più robusta e resistente, al fine di salvaguardare quest’opera, omaggio ad un illustre concittadino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

Torna su
VeronaSera è in caricamento