La Regione Veneto finanzia 300 km di piste ciclabili: 10 i comuni veronesi interessati

Nel corso dell'ultima seduta, la giunta ha approvato un provvedimento che mette a disposizione quasi 30 milioni di euro per finanziare la costruzione di nuove ciclabili in tutto il territorio regionale

Nel corso dell’ultima seduta, la giunta regionale ha approvato l’elenco degli interventi, da ammettere a finanziamento, per la realizzazione di piste ciclabili che forniscano un apporto positivo alla risoluzione dei problemi della mobilità nelle aree urbane e periurbane, e che costituiscano un’opportunità di sviluppo turistico sostenibile nelle aree di pregio ambientale e culturale. Il provvedimento, adottato su relazione del vicepresidente di concerto con l’assessore allo sviluppo economico e alle infrastrutture, determina in 27.480.000 euro l’importo da assegnare agli interventi a regìa regionale, con la parte delle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC), ex Fondo FAS, destinate a dare attuazione all’Asse 4 “Mobilità Sostenibile” - Linea di intervento 4.4 “Piste Ciclabili”, per il periodo di programmazione 2007-2013.

La Regione infatti aveva approvato nel corso del 2014 un Master Plan, vale a dire lo strumento di indirizzo programmatorio pensato per definire compiutamente la rete degli itinerari ciclabili di interesse regionale, al fine di utilizzare al meglio le risorse finanziarie e di permettere alle amministrazioni locali di mettere a sistema le infrastrutture ciclabili locali con la rete regionale della mobilità ciclistica.

Con lo strumento del Master Plan sono già stati realizzati numerosi interventi infrastrutturali di mobilità su bicicletta altri attualmente sono in fase di realizzazione. Coerentemente con gli indirizzi della propria programmazione, la giunta veneta ha ora deciso il ricorso alla procedura della regìa regionale e con questo provvedimento “rilancia” la realizzazione degli itinerari ciclabili di ampio respiro territoriale. Saranno realizzati infatti 308,3 km. di nuove piste ciclabili.

Sono tre le piste ciclabili veronesi interessate dal finanziamento: 

  • La Pista lungo L'Adige, nel comune di Dolcè. In questo caso l'intervento prevede il completamento della pista "Adige - Terra dei Forti", per il collegamento dei percorsi ciclistici dell'area della Valpolicella e della Val d'Adige con quelli della Regione Trentino e della Ciclopista del Sole. Verranno costruiti quindi 6,5 km di ciclabile, per un costo complessivo di 980000 euro, 800000 dei quali verranno coperti dalla Regione Veneto;
  • Pista delle Risorgive (tra Adige e Mincio), che interessa ben 8 comuni scaligeri tra Villafranca di Verona e San Giovanni Lupatoto, tra i quali proprio quest'ultimo recita il ruolo di capofila. In questo caso l'intervento prevede la completa realizzazione dell'opera di 23 km complessivi. In questo caso la spesa sarà di 2 milioni di euro, 1 e mezzo dei quali verrà versato dalla Regione Veneto; 
  • Il collegamento della rete intercomunale dal basso Baldo al Garda orientale, nel comune di Costermano. Anche in questo caso si tratta della completa realizzazione della ciclabile che collegherà Albarè e Castion. Un tratto lungo 5,2 km che costerà 1 milione e 600 mila euro, dei quali 1250000 coperti dalla Regione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Aveva un tumore al collo, neonata operata durante il parto a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento