Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Pescantina / Via Filissine

La Regione chiede un finanziamento al Ministero per la bonifica di Ca' Filissine

L’assessore regionale all’ambiente Gianpaolo Bottacin si è rivolto al sottosegretario Barbara Degani per la complessiva e definitiva bonifica ambientale dell'area interessata dalla discarica di Pescantina

La Regione ha chiesto al Ministero dell’ambiente un congruo finanziamento per la complessiva e definitiva bonifica ambientale dell'area interessata dalla discarica di Pescantina, in provincia di Verona. L’assessore regionale all’ambiente Gianpaolo Bottacin ha scritto in tal senso al sottosegretario Barbara Degani, richiamando l’attenzione su una problematica ben nota al Ministero da tempo.

“Della delicatezza e della particolare criticità in cui versa l'impianto – precisa Bottacin - nelle condizioni attuali nonché delle precarie condizioni di sicurezza del sito, dopo lunghi anni di inattività a causa del sequestro preventivo disposto dall'Autorità giudiziaria, si è occupata di recente anche la Commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti. Il Comune di Pescantina, soggetto onerato ad avviare, ai sensi della vigente normativa di settore, le necessarie procedure per la bonifica ed il ripristino ambientale, stante l'attuale assenza di risorse finanziarie, si è fatto parte attiva proponendo all'approvazione un intervento di messa in sicurezza permanente con apporto di nuovi rifiuti”.

La domanda presentata dal Comune, attualmente in fase istruttoria presso la competente Commissione regionale V.I.A. – informa l’assessore - prospetta, tra l'altro, ipotesi di apporto di nuovi rifiuti, differenziate quantitativamente e qualitativamente, in funzione di eventuali somme che si dovessero rendere disponibili da parte dello Stato. La discarica in questione risulta essere inserita, nell'ambito del Piano regionale dei rifiuti urbani e speciali, tra i siti contaminati di interesse pubblico”. Esposta la situazione, la Regione chiede quindi al Ministero dell’ambiente un finanziamento per la bonifica ambientale dell'area interessata, in modo da risolvere definitivamente queste criticità che continuano ad allarmare la popolazione residente.

Solo così – afferma Bottacin - sarà infatti possibile consentire all'amministrazione Comune di Pescantina di realizzare tutti gli interventi finalizzati alla bonifica ambientale, mediante messa in sicurezza permanente della discarica, in modo da contenere, se non eliminare del tutto, l'eventualità di apporto di nuovi rifiuti a sostegno delle relative spese che gioco forza si dovranno sopportare”. Bottacin anticipa al sottosegretario Degani anche la massima disponibilità per un eventuale incontro di chiarimento su un tema così importante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione chiede un finanziamento al Ministero per la bonifica di Ca' Filissine

VeronaSera è in caricamento