Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Bussolengo / Via Chiesa

Razzia negli spogliatoi durante una partita di basket di serie C: derubati i giocatori

Domenica, nella palestra Aldo Moro di via Della Chiesa, si stava svolgendo la partita tra Bussolengo Bears e Mirano, quando alcuni ignoti malviventi hanno fatto irruzione nella struttura

Gli sportivi tornano nel mirino dei malviventi. Domenica, alle 17.30 ha preso i via la sfida di basket della penultima giornata di C regionale tra i Bears di Bussolengo e Mirano, presso la palestra Aldo Moro di via Della Chiesa, conclusasi con la vittoria degli ospiti per 85-71. Ma al loro rientro negli spogliatoi, i giocatori hanno avuto una brutta sorpresa. 
Mentre le due squadre si davano battaglia sul parquet, davanti ad una nutrita cornice di pubblico, alcuni ladri sono penetrati negli spogliatoi della struttura e hanno fatto razzia del denaro lasciato incustodito negli abiti. 
Un bottino di circa duecento euro tra la formazione avversaria e quella ospite, con un occhio di riguardo per Mirano, probabilmente a causa della fretta. 

"Ci spiace di quello che è accaduto, al Mirano squadra ospite, ai nostri ragazzi, perché da quando giochiamo in questo campo, mai è successo di venire derubati - ha tristemente affermato Matteo Zappalà, allenatore della formazione veronese, al quotidiano L'Arena - Pensavamo di poterci fidare dentro le mura di quella che consideriamo casa nostra, ci sentivamo protetti, invece no. Controlleremo le riprese della gara, una telecamera che non è fissa e fra l'altro posizionata proprio verso gli spogliatoi, e quelle di videosorveglianza poste fuori dalla palestra, ma qualcuno del pubblico ha detto di aver visto gironzolare furtivamente un ragazzo dai capelli corti". Le dirigenze hanno già sporto denuncia presso i carabinieri, che ora cercano gli autori del colpo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzia negli spogliatoi durante una partita di basket di serie C: derubati i giocatori

VeronaSera è in caricamento