rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Legnago

Tre rapine nei bar e tabaccherie della Bassa, 5 persone in manette

Operazione dei carabinieri di Legnago dopo mesi di indagini. Locali di Roverchiara, Sanguinetto e Casaleone nel mirino di un gruppo di tossicodipendenti italiani che rubava per i soldi della droga

Due indagini parallele per tre rapine compiute nella Bassa Veronese. Bilancio positivo per le operazioni dei carabinieri di Legnago dopo mesi di investigazioni. Le operazioni hanno portato all'emissione di sei arresti nei confronti di cinque italiani, tra i quali una donna, e di un moldavo già in carcere per un'altra rapina, tutti pregiudicati.

Le rapine risalgono allo scorso anno erano state compiute ad un bar e a una tabacchiera a tra Casaleone e Roverchiara, con un bottino di 2500 euro, mentre un terzo colpo tentato a Sanguinetto era andato a vuoto. L'inchiesta ha permesso di ricostruire l'organizzazione della banda, formata da tossicodipendenti rapinavano per procurarsi i soldi per la dose giornaliera di cocaina o eroina.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre rapine nei bar e tabaccherie della Bassa, 5 persone in manette

VeronaSera è in caricamento