Rintracciato al centro ustioni, il rapinatore seriale viene portato in carcere

Su di lui pendeva un'ordine di carcerazione emesso dal gip di Trento, in quanto ritenuto responsabile di associazione a delinquere finalizzata ai furti in abitazione e alle rapine

Insieme ad altri sei complici, si era reso responsabile di associazione a delinquere finalizzata ai furti in abitazione e alle rapine, ma i carabinieri di Parona sono riusciti a rintracciarlo e a trarlo in arresto. 

I reati sono stati commessi nell'autunno e inverno scorso nella provincia di Trento e infatti l'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip trentino. Il destinatario è un cittadino marocchino classe 1995, che i militari hanno rintracciato presso il centro ustioni di Verona e portato poi nel carcere di Montorio una volta dimesso: si trattava dell'ultimo componente della banda, visto che gli altri sei erano già stati fermati la scorsa settimana. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

  • Capelli neri, occhi marrone, Mister Italia 2019 è Rudy El Kholti ed è di Zevio

  • Forti temporali attesi sul Veneto e scatta ancora lo "stato di attenzione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento