rotate-mobile
Cronaca

Rapinatore armato messo in fuga dalle urla della titolare

Tentato colpo in un tabacchi di Domegliara. L'autore sarebbe uno straniero 40enne di 1 metro e 75

Ha fatto irruzione nella tabaccheria armato di coltello ma è stato messo in fuga dalle urla della commessa, terrorizzata. Voleva i soldi della cassa ma la rapina è stata solo tentata, stamattina alle 10, nel negozio "Soffiatti" di Povegliano Veronese di via Vittorio Veneto.

I carabinieri della stazione di Villafranca sono ora sulle tracce del rapinatore che, da una descrizione sommaria fornita dalla signora Stefania, ancora sotto shock, avrebbe circa 40 anni, sarebbe alto circa 1 metro e 75, dall'accento straniero e capelli corti, radi sulla fronte. Al momento del tentato colpo indossava maglietta e pantoloni neri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatore armato messo in fuga dalle urla della titolare

VeronaSera è in caricamento