Cronaca Oppeano / Via del Lupo

Banditi armati di pistola, machete e piede di porco, rapinano una sala giochi della Bassa

Erano circa le 23 quando alcuni banditi si sono introdotti all'Ambassador Casinò di Ca' degli Oppi, dove con il volto coperto e le armi in mano hanno subito iniziato a minacciare la dipendente dell'attività

Nessuno è rimasto ferito ma di certo la dipendente dell'attività faticherà a dimenticare quei momenti. 
Erano le 23 circa quando tre individui dal volto coperto hanno fatto irruzione all'Ambassador Casinò di Ca' degli Oppi, nel comune di Oppeano. Ogni malvivente aveva con sé un'arma o un corpo contundente: il primo una pistola, il secondo un machete e il terzo un piede di porco. 

Arrivati davanti alla dipendente presente, hanno iniziato a minacciarla fino a quando questa non gli ha consegnato i soldi presenti nel registratore di cassa. Non contenti però, i banditi si sono fatti portare alla cassaforte, che in quel momento era aperta: dopo aver fatto razzia dei soldi presenti, se ne sono andati con un bottino che si aggira sui 9000 euro. 
Lasciata finalmente sola, la lavoratrice ha potuto lanciare l'allarme ai carabinieri, che una volta giunti sul posto hanno dato via alle indagini per risalire agli autori della rapina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banditi armati di pistola, machete e piede di porco, rapinano una sala giochi della Bassa

VeronaSera è in caricamento