menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina a Villafranca e un morto sulla A4. I casi potrebbero essere collegati

Il 44enne investito in autostrada tra Sommacampagna e Peschiera potrebbe essere un componente della banda che ha rapinato la famiglia di Villafranca e derubato anche un agriturismo di Custoza

Tre fatti di cronaca, tutti in una notte, che potrebbero essere legati l'uno all'altro. E per questo carabinieri e polizia stradale stanno collaborando per vedere se davvero ci sono delle connessione tra i diversi casi su cui stanno indagando.

La ricostruzione delle diverse fasi è stata fatta da Alessandra Vaccari de L'Arena. Il punto di partenza è la rapina violenta subita da una famiglia a Villafranca. Non la villa di una famiglia ricca, una casa umile, in cui ha fatto irruzione un gruppo di cinque o sei rapinatori. All'interno della casa c'erano padre e figlio che sono stati entrambi picchiati. L'uomo anziano è ora ricoverato all'ospedale di Villafranca, mentre il giovane se l'è cavata con qualche livido. La rapina non ha fruttato molto: qualche vestito, una playstation, due telefonini e poco di più.

L'altro fatto di cronaca è la morte di un uomo di 44 anni, investito sulla A4 qualche ora più tardi. Il decesso è avvenuto tra Sommacampagna e Peschiera e la vittima potrebbe essere stata travolta da un mezzo pesante il cui conducente potrebbe non essersi accorto del pedone. Insieme al 44enne, morto sul colpo, sono state trovate tante monetine; un numero davvero sospetto, che ha spinto gli uomini della polizia stradale ad indagare e così nei campi vicino all'agriturismo di Custoza Principe Amedeo è stato trovato lo zaino con gli indumenti rubati durante la rapina avvenuta quella notte a Villafranca.

I due fatti di cronaca cominciano così ad avvicinarsi. Nel frattempo si scopre che la vittima sulla A4 è un romeno con precedenti penali e che tra la rapina di Villafranca e l'incidente sulla A4, c'è stato un colpo all'agriturismo Principe Amedeo. Le telecamere hanno ripreso i ladri portare via delle bottiglie e il fondocassa. È stato l'allarme a mettere in fuga la banda e l'arrivo dei proprietari dell'agriturismo. Inoltre, anche dei camion in sosta poco distanti sono stati razziati.

L'ipotesi, che ancora deve essere confermata, ma su cui le forze dell'ordine investigano in sinergia, è che al centro ci sia una unica banda, che prima ha rapinato la famiglia villafranchese, poi l'agriturismo e infine i camion. E di questa banda potrebbe far parte il 44enne morto sulla A4.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento