Terrore a San Martino, entra armato in tabaccheria: minacce e fuga con l'incasso

La rapina è avvenuta nel pomeriggio di venerdì 20 maggio verso le ore 16.00 nei pressi di San Martino Buon Albergo. Un uomo armato di pistola si è introdotto in una tabaccheria e sotto minaccia si è fatto consegnare il contenuto della cassa

L'episodio criminale è avvenuto a San Martino Buon Albergo nel pomeriggio di oggi, venerdì 19 maggio, quando erano circa le ore 16.00. All'improvviso un individuo con indosso un casco da moto, si è introdotto armato di pistola all'interno della tabaccheria di via Piave.

Dopo aver minacciato la titolare del negozio, si è fatto consegnare con la forza il denaro contenuto in cassa per poi fuggire all'istante. All'esterno della tabaccheria si trovava un complice in sella ad una moto, a bordo della quale i due banditi ignoti sono fuggiti di gran carriera con il bottino che risulta essere di circa 1.500 euro. Al momento sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • "Cori razzisti". Un video mette i tifosi dell'Hellas ancora al centro della bufera

  • Droga, cellulari, manette e armi in casa: 38enne della Bassa arrestato

Torna su
VeronaSera è in caricamento