Rapinata una tabaccheria: il titolare minacciato e legato. Fuga con oro e contanti

L'episodio è avvenuto durante la serata di ieri, venerdì 11 marzo, quando erano circa le ore 19.00. Due malviventi a volto coperto si sono introdotti all'interno della tabaccheria di via Roma a Bevilacqua

Erano circa le 19.00 di ieri sera, venerdì 11 marzo a Bevilacqua, quando all'interno della tabaccheria di via Roma, si sono introdotti due uomini a volto coperto, i quali dopo una serie di minacce hanno legato il titolare del negozio immobilizzandolo.

I due malviventi, forse armati, hanno dunque svaligiato la cassa della tabaccheria, riuscendo ad impossessarsi di ben 2000 euro in contanti. Oltre a ciò i rapinatori hanno sottratto al titolare diversi oggetti di valore in oro che aveva indosso.

Una volta conclusa la rapina, i due criminali se la sono data a gambe fuggendo dalla porta sul retro. Il titolare, un uomo del '41, è stato in seguito ritrovato ancora legato dal figlio, il quale ha prontamente fatto scattare l'allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella, 18enne ritrovato a Portici

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento