Rapinata una tabaccheria: il titolare minacciato e legato. Fuga con oro e contanti

L'episodio è avvenuto durante la serata di ieri, venerdì 11 marzo, quando erano circa le ore 19.00. Due malviventi a volto coperto si sono introdotti all'interno della tabaccheria di via Roma a Bevilacqua

Erano circa le 19.00 di ieri sera, venerdì 11 marzo a Bevilacqua, quando all'interno della tabaccheria di via Roma, si sono introdotti due uomini a volto coperto, i quali dopo una serie di minacce hanno legato il titolare del negozio immobilizzandolo.

I due malviventi, forse armati, hanno dunque svaligiato la cassa della tabaccheria, riuscendo ad impossessarsi di ben 2000 euro in contanti. Oltre a ciò i rapinatori hanno sottratto al titolare diversi oggetti di valore in oro che aveva indosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta conclusa la rapina, i due criminali se la sono data a gambe fuggendo dalla porta sul retro. Il titolare, un uomo del '41, è stato in seguito ritrovato ancora legato dal figlio, il quale ha prontamente fatto scattare l'allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Coronavirus: tre i nuovi casi positivi in Veneto e due i morti, un decesso è a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento