Rapina e spaccio di droga. Scattano gli ordini di carcerazione per 2 uomini

Il primo ha riguardato un 27enne trovato in possesso di eroina, il secondo invece un 32enne ritenuto responsabile di una rapina aggravata commessa a Verona

Immagine generica

Due ordini di carcerazione, disposti dall'autorità giudiziaria, sono stati eseguiti dai carabinieri della stazione di Verona Principale nel pomeriggio di martedì. 

Il primo ha riguardato un cittadino tunisino 27enne che, già sottoposto a misura alternativa alla detenzione, mercoledì scorso è stato arrestato dai militari della sezione Radiomobile perché in possesso di eroina destinata allo spaccio. L’uomo è stato rintracciato in città ed accompagnato in carcere a Montorio.

Nel secondo caso, un cittadino marocchino 32enne, ristretto presso la casa circondariale di Milano-San Vittore per altri fatti, è stato sottoposto a custodia cautelare nell’ambito del procedimento relativo ad una rapina aggravata commessa in città.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • La clinica San Francesco riconosciuta dalla regione Veneto come “struttura di riferimento per la chirurgia robotica ortopedica”

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • Memoria olfattiva: come risvegliare i ricordi

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Travolto in bici da un'auto, inutili i soccorsi del 118: muore sul posto

Torna su
VeronaSera è in caricamento