menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina prostituta per mantenere compagna e la sua ex

Era alla disperata ricerda di un modo per mantenere l'ex moglie e la nuova compagna. Da qui il suo bizzarro gesto: ha rapinato una prostituta. Nei guai 45enne veronese

Era alla disperata ricerda di un modo per mantenere l'ex moglie e la nuova compagna. Da qui il suo bizzarro gesto: ha rapinato una prostituta. Per questo un 45enne veronese è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Verona. L’uomo è accusato di aver accoltellato una prostituta per impossessarsi del suo incasso giornaliero da utilizzare per continuare a sostenere le spese dovute al mantenimento della ex moglie, dei figli e della nuova compagna.

L’uomo, separato e con due figli, dopo aver intrapreso una relazione con una donna dell’est Europa non è riuscito più a sostenere le sue spese, nonostante lo stipendio percepito come operaio specializzato in una ditta di smaltimento di rifiuti speciali e per questo ha pensato di improvvisarsi rapinatore, appartandosi con una prostituta allo solo scopo di rapinarla dell’incasso giornaliero.

I carabinieri della compagnia di Verona, grazie alla descrizione dell’autovettura e all’identikit creato con la vittima, che per le ferite riportate ha avuto una prognosi di 25 giorni, sono riusciti a risalire all’aggressore e ad arrestarlo in base a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Verona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento