Scene da Far West a San Michele. Assalto alla tabaccheria di piazza Garibaldi

Rapina a mano armata nella giornata di ieri a San Michele Extra. Due malviventi con il volto coperto hanno svaligiato la tabaccheria della piazza centrale, puntando dritti ai soldi delle cassette del Lotto

Scene da film nel pomeriggio di ieri, sabato 25 luglio, nella piazza Garibaldi di San Michele Extra. Erano appena trascorse le ore 15.30, quando due personaggi dal volto coperto si sono introdotti all’interno della tabaccheria che si trova in piazza. Uno dei due malviventi era armato di pistola, entrambi si sono mossi con aria sicura, senza sbagliare una mossa.

Stando ai racconti dei testimoni, così come riporta l’Arena, i banditi hanno fatto posizionare i pochi, fortunatamente, clienti presenti a fianco delle videolottery, dopodiché hanno portato a termine il colpo programmato. Obbiettivo principale della rapina i cassetti che contengono i soldi delle giocate del Lotto, per un bottino complessivo che si aggirerebbe attorno ai 4-5mila euro. I due banditi indossavano delle t-shirt, una bianca e l’altra arancione, ed entrambi impartivano ordini ai presenti in lingua italiana. La polizia ha naturalmente avviato delle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento