rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

Rapina in casa, arrestato pluripregiudicato di Isola

Entra in una casa e ruba una pistola. Fermato dai carabinieri di Villafranca

Un 38enne di Isola della Scala rientra dal sabato sera passato con gli amici e, una volta a casa, si ritrova di fronte un rapinatore con la pistola in pugno. “Non ti muovere o ti sparo! Dimmi dov’è l’uscita di questa casa” avrebbe detto al residente, intimandolo con una Mauser 7.65. Una volta scappato, viene riconosciuto da alcuni residenti della zona e viene fatto arrestare dai carabinieri. Lui è un pluripregiudicato di Isola, Adrea Sgrenzaroli, anche lui del ’71, con un passato da tossicodipendente, molto conosciuto nel paese. Il fatto insolito è accaduto proprio questo weekend in un’abitazione vicino il municipio isolano.


Dopo averlo accompagnato all’uscita l’uomo che abita in quella casa si è prima sincerato delle condizioni della madre e ha poi chiamato il padre, che in quei giorni era fuori casa, a Bovolone. Una volta rientrato il padre, i tre hanno controllato cosa mancava in casa, scoprendo che era stata rubata proprio la pistola che il criminale teneva in mano, compresi due caricatori da 7 pallottole ognuno. Solo un’ora e mezza dopo sono stati chiamati i militari dell’Arma di Villafranca. Grazie a una segnalazione raccolta nella notte in cui il criminale era stato visto e riconosciuto da alcuni vicini di casa, i carabinieri hanno provveduto all’arresto. Dopo la perquisizione del suo appartamento, i militari hanno rinvenuto sia l’arma, sia le cartucce. Ma non tutte. Sette colpi li avrebbe esplosi nei pressi di via Cefalonia. I carabinieri hanno poi accertato questo, trovando alcuni bozzoli lungo la strada. Il magistrato ha disposto per lui la reclusione al carcere di Montorio per i reati di rapina a mano armata, porto d’armi abusivo, esplosione colpi in pubblica via.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in casa, arrestato pluripregiudicato di Isola

VeronaSera è in caricamento