Cronaca Centro storico / Via Giuseppe Mazzini

Rapina impropria all'OVS: rintracciato e portato in carcere dai carabinieri

L'episodio ha avuto luogo nel mese di gennaio, nel punto vendita di via Mazzini, a Verona. Le indagini dei militari hanno condotto all'uomo che si sarebbe appropriato di 330 euro circa di merce

I carabinieri di Verona

Sulla sua testa pendeva un'ordinanza di custodia cautelare per rapina impropria emessa il 13 maggio, così il classe 1989 di origini marocchine, pregiudicato, nella mattinata di lunedì è stato tratto in arresto dai carabinieri della sezione radiomobile di Verona. 
Nel mese di gennaio, l'uomo si sarebbe impossessato di alcuni capi di abbigliamento nel punto vendita OVS di via Mazzini, in pieno centro: l'uomo avrebbe nascosto in una borsa 5 paia di pantaloni ed un giubbotto, per un valore complessivo di circa 330 euro. Nonostante l'addetto alla sicurezza lo avesse notato, il malvivente era riuscito a guadagnarsi la fuga, ma l'attività investigativa messa in atto successivamente, ha permesso alle forze dell'ordine di risalire all'individuo, che ora si trova nel carcere di Montorio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina impropria all'OVS: rintracciato e portato in carcere dai carabinieri

VeronaSera è in caricamento