menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba alcolici al supermercato e strattona la vigilante che l'aveva scoperta

una diciannovenne veronese, pregiudicata e tossicodipendente è stata arrestata per rapina impropria e lesioni personali dai carabinieri di San Massimo

Un arresto in flagranza per rapina impropria e lesioni personali è stato operato ieri sera, 17 maggio, dai carabinieri di San Massimo nei confronti di una diciannovenne veronese, pregiudicata e tossicodipendente.

La giovane si era recata al supermercato Migross di via Roveggia, ma non per fare normalmente spesa, bensì per nascondere e portar via alcune bottiglie di alcolici dai banconi del supermercato. La vigilanza ha colto con le mani nel sacco la ladra che, anziché consegnare quanto indebitamente preso, pur di riuscire a scappare, ha iniziato a strattonare proprio l'addetta alla sicurezza che poco prima l'aveva scoperta, procurandole una distorsione al polso sinistro e 8 giorni di prognosi.

L'immediato intervento dei carabinieri ha permesso di bloccare la giovane e condurla in stato di arresto in caserma. Oggi si è presentata davanti al giudice per il rito direttissimo. La pena è stata di 8 mesi con pena sospesa e 400 euro di multa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento