rotate-mobile
Cronaca Chievo / Via Aeroporto Angelo Berardi

Rapina la farmacia e scappa con i soldi: finisce in manette poche ore dopo

A volto coperto e armato di coltello, nel pomeriggio di martedì ha fatto irruzione nell'esercizio del Chievo. Sulle sue tracce si sono messi poi i carabinieri, che sono riusciti a rintracciarlo in prima serata

Dopo aver messo a segno il colpo era riuscito ad allontanarsi, ma i carabinieri della stazione di San Massimo, insieme ai colleghi del nucleo operativo e radiomobile, sono riusciti a rintracciarlo in serata e ad arrestarlo. 
Erano circa le 15.30 di martedì quando l'uomo, a volto coperto e armato di coltello, ha rapinato la farmacia comunale Chievo di via Aeroporto Berardi, a Verona, per poi allontanarsi con la somma di 420 euro. Lanciato l'allarme, i militari sono accorsi sul posto e dato il via agli accertamenti, riuscendo a rintracciarlo intorno alle ore 20. Si trattava di un 33enne veronese, già noto alle forze dell'ordine per reati analoghi. 
Su disposizione del Pubblico Ministero l'uomo è stato accompagnato presso la propria residenza, dove è rimasto ristretto in regime di arresti domiciliari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina la farmacia e scappa con i soldi: finisce in manette poche ore dopo

VeronaSera è in caricamento