Cronaca

Accusato di aver rapinato una donna con un machete: in manette a Verona

Era ricercato in ambito internzionale S.B., cittadino iracheno 35enne, per il crimine che avrebbe commesso il 23 maggio 2018 nella cittadina di Ebensee, in Austria, e che gli avrebbe fruttato 3 mila euro

Ricercato in ambito internazionale per una rapina avvenuta in Austria, S.B., cittadino iracheno 35enne e domiciliato a Verona, è stato individuato ed arrestato nel pomeriggio di venerdì dai carabinieri del Nucleo Investigativo scaligero. 
Sulla testa dell'uomo pende l'accusa di aver commesso il 23 maggio 2018, insieme ad un complice, una cruenta rapina ai danni di una donna austriaca nella cittadina di Ebensee, dalla quale si sarebbe fatto consegnare 3 mila euro minacciandola con un machete. Il 35enne è stato dunque portato nel carcere di Montorio, in attesa di essere trasferito in Austria all’esito della procedura di estradizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di aver rapinato una donna con un machete: in manette a Verona

VeronaSera è in caricamento