rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Rapina con pistola giocattolo, due arresti

Due fratelli di Castelbelforte hanno assaltato un supermercato di Trevenzuolo

Due fratelli di Castelbelforte sono finiti in manette. Li hanno arrestati i carabinieri di Villafranca e Isola della Scala dopo aver compiuto una rapina con una pistola giocattolo ai danni di del supermercato "Super A&O" di via Venezia a Trevenzuolo. I due si chiamano Marco e Andrea Stevanoni, di 33 e 25 anni, e sono accusati di rapina a mano armata, danneggiamento aggravato, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

I fratelli, dopo aver fatto irruzione, hanno puntato una pistola di grosso calibro (rivelatasi in seguito una pistola giocattolo con colpi a salve) contro i dipendenti del negozio, si sono fatti consegnare il denaro e poi sono fuggiti dopo aver colpito alla testa col calcio della pistola un cliente di 65 anni che aveva tentato di fermarli. Marco e Andrea erano pedinati da tempo dai militari dell’Arma, sospettati di aver messo a segno diverse rapine, nelle settimane scorse, a Erbè e Trevenzuolo. I banditi quindi, all’uscita del supermarket, si sono trovati accerchiati da tre gazzelle dei carabinieri, ma hanno comunque tentato di scappare in auto, sulla Golf parcheggiata poco distante e speronando una vettura degli investigatori in direzione Isola della Scala.

Per loro la fuga è durata poco: giunti all'incrocio con la provinciale 24, all'altezza del supermercato "Martinelli" hanno compiuto un'inversione e si sono lanciati disperatamente alla fuga. I militari sono riusciti ben presto a raggiungerli e bloccarli alla rotonda di via Dante. Subito dopo, per i due, sono scattate le manette. I due fratelli, già sospettati di aver preso parte ad altre rapine precedenti tra Erbè e Trevenzuolo, erano costantemente monitorati dai carabinieri del Nucleo Operativo di Villafranca e di Isola della Scala. Il cliente rimasto ferito è stato medicato e dimesso con una prognosi di venti giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con pistola giocattolo, due arresti

VeronaSera è in caricamento