menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in villetta a Cellore di Illasi: furfanti in fuga con 40mila euro

Terrore alle 3e30 nella camera da letto di due coniugi veronesi: tre malviventi disarmati li hanno svegliati e hanno ordinato loro di aprire la cassaforte contenente i gioielli. Indagini in corso

Svegliati e trascinati giù dal letto nel cuore della notte da alcuni rapinatori incappucciati e derubati di 40mila euro. Un incubo a cui molti veronesi non vogliono nemmeno pensare. Figurarsi viverlo. Stavolta è toccato a una famiglia di Cellore di Illasi, terrorizzata nella propria villetta di periferia. Erano le 3e30 di mattina quando due coniugi si sono svegliati di soprassalto perchè tre ignoti, coperti con sciarpe, cappelli e cappucci, avevano cominciato a strattonarli per farli svegliare.

Nella semi-oscurità, mentre il figlio di 10 anni dormiva nella stanza accanto, i furfanti hanno costretto l'uomo ad aprire la cassaforte in camera. Senza armi, nessuna violenza: solo impartendo ordini decisi al padrone di casa senza un accento particolare. Alla fine, senza alzare un dito di violenza, i rapinatori se ne sono andati, facendo perdere le tracce nella notte: il bottino ammonta a circa 40mila euro in gioielli più 2-300 euro in banconote. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di San Bonifacio, che si stanno occupando delle indagini, i malviventi sarebbero entrati nella villetta scassinando una porta sul retro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento