menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto generica di repertorio)

(Foto generica di repertorio)

Calzolaio aggredito e derubato nel suo negozio. Fermati i due rapinatori

La vittima è Luciano Dal Zovo, che ha la sua bottega in via Centro a Verona. I due fermati invece sono due cittadini nigeriani che hanno opposto anche resistenza all'arresto

Rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Per questo due uomini nigeriani sono stati portati in caserma ieri, 6 dicembre, dai carabinieri di Verona intervenuti insieme ai poliziotti della questura, giunti in loro supporto, rispondendo ad un allarme dato dai cittadini.

I due stranieri sono stati fermati in piazza Zara nella tarda mattinata e hanno opposto resistenza aggredendo i militari che li volevano arrestare. Prima dell'arresto, i due si erano presentati nella bottega del calzolaio veronese Luciano Dal Zovo in via Centro. Quello che hanno fatto è stato raccontato dallo stesso calzolaio e riportato su L'Arena da Alessandra Vaccari.

I due sono entrati nel negozio di Dal Zovo con un paio di scarpe, chiedendo di ripararle. Lui ha accettato, dicendo che sarebbe costato una decina di euro, ma loro hanno preteso di avere il lavoro pagandolo meno. Il calzolaio veronese si è rifiutato e a quel punto uno dei due nigeriani ha preso in mano un martello e per tre volte ha cercato di colpire l'artigiano che è riuscito a bloccare i colpi. I due sono poi andati via, portandosi dietro il martello e per questo è scattato anche il reato di rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento