Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Borgo Nuovo

Rapina un 78enne del cellulare ma i carabinieri lo trovano e lo arrestano

Il fatto è avvenuto a Verona, nella zona di borgo Nuovo, e vi ha assistito anche un altro ragazzo, il quale ha cercato senza successo di bloccare il 32enne

Nella notte tra domenica e lunedì ha rapinato un 78enne veronese del cellulare, nella zona di borgo Nuovo, e alla fine è finito in manette per mano dei carabinieri della Compagnia di Verona. 

Pregiudicato, nullafacente e regolare in Italia, secondo quanto hanno riferito le forze dell'ordine, il cittadino marocchino avrebbe strappato via il telefono dalle mani dell'anziano per darsi poi alla fuga tra le vie circostanti. Al fatto ha assistito anche un altro ragazzo, che ha provato a bloccare il nordafricano senza riuscirsci, venendo colpito con un calcio ad una gamba.
Allertati dalla Centrale Operativa, gli equipaggi del Radiomodile che si trovavano in zona, hanno raggiunto il fuggittivo riuscendo con un po' di fatica a bloccarlo ed arrestarlo. Per quanto riguarda il telefonino, di cui il malvivente si era liberato dopo la fuga, è stato ritrovato e restituito al legittimo proprietario. 
Il 32enne marocchino, di fatto domiciliato in città, dopo avere trascorso la notte in cella è stato giudicato con rito direttissimo. A seguito della convalida del provvedimento, il Giudice ha disposto la misura cautelare dell'obbligo di firma quotidiano rinviando l'udienza al 30 agosto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina un 78enne del cellulare ma i carabinieri lo trovano e lo arrestano

VeronaSera è in caricamento