Banda di ragazze a volto coperto, sfregia una 18enne in città per rapinarla

Il tutto si è verificato nella tarda serata di sabato in vicolo Morette, a Verona. La vittima sarebbe stata bloccata dalla gang che voleva impossessarsi del suo cellulare e del suo denaro

Immagine generica

La Polizia di Stato di Verona sta indagando su un brutto episodio avvenuto in vicolo Morette in città, nella tarda serata di sabato. 
Una 18enne veronese stava tornando a casa a piedi, percorrendo la via situata tra corso Cavour e piazza Brà, quando sarebbe stata bloccata da tre giovani incappucciate: forse coetanee, l'avrebbero immobilizzata con le "maniere forti" e ferita al volto con un coltello, per farsi consegnare soldi e cellulare. Nonostante lo sfregio sul viso, la vittima sarebbe comunque riuscita a divincolarsi, mentre la banda di rapinatrici è scappata via facendo perdere le proprie tracce. 
Gli investigatori stanno visionando le telecamere delle zona, per risalire all'identità delle tre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend da 4 all'8 dicembre 2020

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento