rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Rapace ferito in mezzo alla Statale salvato dai carabinieri

Curato dal veterinario un raro allocco di 40 centimetri ritrovato sulla strada 12 del Brennero

E' stato un San Valentino diverso per una pattuglia dei carabinieri di Caprino. La sera di lunedì scorso, verso le 22e30, mentre percorrevano la statale 12 del Brennero, nel tratto di strada tra Dolcè e Peri, l’autista della gazzella è stato costretto a frenare bruscamente poichè un grosso rapace notturno, un allocco di circa 40 centimetri di altezza, era immobile in mezzo alla carreggiata.


Un uccello raro e in una posizione pericolosa per la sua incolumità e per quella degli automobilisti in transito. E' stato così che i militari lo hanno immediatamente recuperato avvolgendolo con un asciugamano. "Le condizioni del rapace- precisa una nota della Compagnia di Caprino- erano buone ma era intontito dal colpo ricevuto, probabilmente, da un veicolo passato poco prima. Dato lo stato di salute dell’uccello la coppia di carabinieri lo hanno trasferito in una clinica veterinaria dove è stato visitato e medicato". Dopo le cure preliminari del medico specialista, il volatile è stato consegnato agli agenti della polizia provinciale per le altre cure e la successiva liberazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapace ferito in mezzo alla Statale salvato dai carabinieri

VeronaSera è in caricamento