Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Legnago / Via Padana Inferiore Ovest

Il ramo si spezza e il 38enne precipita da sei metri d'altezza: è fuori pericolo

Un tecnico che lavora per un'azienda specializzata nel curare le malattie degli alberi, si trovava nel giardino di una casa a San Vito, quando è caduto dalla pianta alla quale si era legato per non cadere

Un incidente sul lavoro stava per trasformarsi nell'ennesima tragedia nel pomeriggio di venerdì, a San Vito di Legnago. 
Erano da poco trascorse le 14.30 quando G.P., 38 anni e residente a Rovereto, si trovava nel giardino di una casa in via Padana Inferiore Ovest per controllare alcuni arbusti: l'uomo infatti lavora come tecnico per un'azienda specializzata nel curare le malattie degli alberi. Ma il ramo a cui il 38enne aveva fissato la corda di sicurezza che utilizzava durante le operazioni di lavoro, si è spezzato lasciandolo cadere a terra da sei metri d'altezza.
Sul posto sono giunti i carabinieri di Legnago, che hanno eseguito i rilievi di rito per chiarire la dinamica, e il personale del 118, che lo ha trasportato all'ospedale di Borgo Trento, dove tutt'ora si trova in terapia intensiva. La prognosi è ancora riservata ma l'uomo non sarebbe in pericolo di vita, nonostante le numerose lesioni riportate. 
Saranno infine i tecnici Spisal a definire se si tratta di una caduta accidentale o se l'attrezzatura non era a norma. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ramo si spezza e il 38enne precipita da sei metri d'altezza: è fuori pericolo

VeronaSera è in caricamento