I fratelli Lo Schiavo e A.N.A.S. trionfano nel rally del Tirreno

La 9° edizione si è svolta a Saponara, uno dei paesi martoriati dall'alluvione che a novembre ha colpito la Sicilia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

La 9° edizione del rally del Tirreno quest'anno si è svolta a Saponara, un paese della provincia di Messina che nello scorso novembre è stato messo a dura prova dall'alluvione. L'associazione A.N.A.S. Veneto ha voluto presenziare a quest'evento, mettendo il proprio simbolo sulle auto della scuderia Gestisport, dando così il proprio sostegno al rilancio di un territorio che ancora oggi viene messo in difficoltà dal dissesto geologico. 

La fortuna poi ha aiutato l'associazione dal momento che la gara, valida per la Coppa Italia 8° zona, è stata vinta proprio dall'equipaggio veronese Gestisport dei fratelli Lo Schiavo, che si sono imposti9 nella classe N2 con la loro Citroen Saxo. Roberto Lo Schiavo inoltre è membro del comitato esecutivo Regionale di A.N.A.S. Veneto. 

"L'A.N.A.S  è un associazione no profit, - dice Roberto Lo Schiavo - nata nella scorsa primavera, che ha la sua sede in Veneto proprio a Verona. Sono onorato di far parte di questa realtà e penso che pubblicizzare chi fa volontariato e promozione sociale porti sempre bene. Lo testimonia il traguardo che abbiamo raggiunto, il giusto coronamento di un impegno sportivo costante da parte mia e dei miei fratelli. Proveremo a ripetere l'impresa al RALLY 2 VALLI che si terra a Verona il prossimo novembre, dove probabilmente saremo presenti con le nostre auto" .

Torna su
VeronaSera è in caricamento