menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volevano raggiungere Londra con i documenti di un altro: fermati in aeroporto

Gli agenti della Polaria negli ultimi giorni hanno bloccato due passeggeri che stavano per imbarcarsi al Catullo con direzione Regno Unito, muniti di carta di identità o passaporti appartenenti ad altre persone

Cercavano tutti e due di raggiungere il Regno Unito, seppur in momenti e con voli diversi, ma sono stati fermati dagli uomini della polizia di frontiera all'aeroporto Catullo: entrambi infatti hanno esibito documenti di altre persone

Nel primo caso, un passeggero diretto a Londra con volo British ha esibito una carta di identità della Polonia: gli agenti però hanno notato alcune difformità nei tratti somatici dell'uomo rispetto a quello presente nella foto e successivamente hanno anche appurato che questo non conosceva la lingua polacca. Grazie a tali indizi, il finto polacco è stato fermato, mentre dalla banca dati è risultato che quel documento era ricercato perché rubato. Nello zaino era presente inoltre un passaporto ucraino intestato a B.V., di 30 anni: la carta di identità è stata quindi sequestrata e lo straniero deferito all'autorità giudiziaria.  

Nel secondo episodio invece, l'uomo fermato è apparso agli agenti come di chiara provenienza dal Corno d'Africa, quindi eritreo o somalo, ed era diretto sempre nella capitale inglese ma con un volo Easy Jet. Quando questo ha mostrato un passaporto inglese con la fotografia di una persona di colore somaticamente difforme, gli agenti hanno subito capito che non poteva essere lui. Con l’ausilio di un interprete, l’uomo ha poi declinato le sue vere generalità: si trattava di M.A., 27enne nato in Eritrea, che risultava entrato in Italia come profugo attraverso la Sicilia nel 2016. Il documento inglese è stato quindi sequestrato, lo straniero deferito all'autorità giudiziaria di Verona e quindi accompagnato in Questura per i provvedimenti di competenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento