Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Botti di Capodanno, ragazzino veronese ferito da petardo sparato da un adulto

A fine dicembre, nel territorio di Rovigo, un quindicenne di Verona si è ferito per lo scoppio di un petardo. Al vaglio la responsabilità dell'uomo che ha sparato il botto. Lo riferisce l'Ansa

Dall'Ansa arriva una delle prime notizie che riguardano il ferimento da botti di Capodanno in Veneto. Protagonista della vicenda un quindicenne di Verona, ma l'episodio è avvenuto a Taglio di Po, in provincia di Rovigo. Il ragazzino stava giocando con degli amici sparando dei petardi, quando è rimasto ferito da uno di essi alla gamba; a sparare il botto incriminato, tuttavia, è stato un adulto, amico di famiglia. I carabinieri locali stanno indagando per accertare quali siano le responsabilità, eventualmente anche penali, a carico dell'uomo che ha sparato il petardo.

Portato al pronto soccorso, il giovane veronese è stato subito medicato e ha trascorso una notte in ospedale. Come riporta l'Ansa, è stato dimesso con una prognosi di 30 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno, ragazzino veronese ferito da petardo sparato da un adulto

VeronaSera è in caricamento