Piccoli vandali picchiati con un bastone da un 57enne a Bonferraro

Ragazzini di 12 e 13 anni aggrediti dal proprietario di un vecchio caseificio abbandonato: stavano tirando dei sassi sui vetri. Due di loro finiscono all'ospedale con trauma cranico e lesioni alle gambe

Tiravano dei sassi "giocando" a centrare i vetri del capannone abbandonato e, per tutta risposta, il proprietario li ha aggrediti e picchiati con un bastone. La disavventura per alcuni ragazzi di 12 e 13 anni  è accaduta domenica scorsa a Bonferraro, verso le 16. I piccoli vandali non sapevano forse come ingannare il tempo, quel giorno, in giro per le strade di un paese di provincia.

Avevano fermato le bici nei pressi di un vecchio caseificio e avevano cominciato a scommettere sui vetri rotti. Non immaginavano che da lì a poco, con i rumori delle sassate, sarebbe uscito un uomo, 57 anni, disoccupato e inferocito. Armato per di più con un bastone. Nell'immediato i giovani non avevano compreso bene la situazione. Almeno fino a quando uno di loro non si è visto lanciare addosso l'asta di ferro. Mentre i compagni erano impietriti dalla paura, il 57enne si è accanito sul ragazzino, picchiandolo al braccio e alle gambe. Sorte anche peggiore per il suo amico, ferito al collo e alla testa dalle bastonate. Immediatamente dopo era scattato l'allarme nelle famiglie: i genitori dei ragazzi, arrivati sul posto, avevano portato d'urgenza i figli all'ospedale di Isola della Scala. Per quello picchiato alle gambe la faccenda non appare grave e dopo alcune medicazioni viene dimesso. Il suo compagno, di Erbè, invece ha riportato un trauma cranico ed è stato trasferito a Bussolengo per una notte sotto osservazione. Entrambi sono stati dichiarati guaribili in un paio di giorni.

Il 57enne intanto è passato dagli uffici della caserma dei carabinieri di Nogara: dalla sua testimonianza è emerso che aveva perso la pazienza dopo i continui atti vandalici sull'edificio. Più volte, come segnala l'Arena, avrebbe sentito i ragazzini scagliare sassi e rompere gli infissi. L'uomo è stato denunciato per lesioni aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • Cosa (si può) fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 gennaio 2021

Torna su
VeronaSera è in caricamento