rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Malcesine / Via San Carlo

Ragazza di 21 anni non fa ritorno a casa e scatta l'allarme: ritrovata sana e salva

La giovane dopo essere uscita sabato sera non era rientrata per la notte, destando così la preoccupazione dei genitori. Questa mattina in località Cassone, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco, dopo essere stati allertati, hanno attivato il piano ricerche

I Vigili del Fuoco sono stati allertati nella prima mattina di oggi, domenica 2 ottobre, in merito alla presunta scomparsa di una giovane ragazza di 21 anni a Malcesine. I Carabinieri di Caprino, dopo aver ricevuto la segnalazione questa notte verso le ore 3.00, hanno contattato i Vigili del Fuoco nella mattinata odierna, affinché prendessero avvio le ricerche della 21enne di origini tedesche in Italia con i genitori.

La ragazza era uscita ieri sera, ma non aveva fatto ritorno a casa, destando così la preoccupazione dei propri familiari, i quali avevano pertanto fatto scattare l'allarme. Tuttavia la giovane, per motivi forse legati a un precedente litigio con i genitori, mentre tutti e tre pare fossero piuttosto alticci, aveva semplicemente deciso di passare la notte fuori ed era anche stata vista tutffarsi in acqua. Sempre nella notte, una volta partita la segnalazione, si erano già attivati oltre ai Carabinieri lungo le rive del lago, anche i membri della Guardia Costiera che avevano iniziato a scandagliare i fondali senza alcun esito.

Ad ogni modo, questa mattina, completamente ignara del fatto che Carabinieri e Vigili del Fuoco la stessero cercando e del cospicuo dispiegamento di forze occorso, verso le ore 10.15, la 21enne tedesca è stata riconosciuta da una pattuglia dei Carabinieri in località Cassone nei pressi di un bar. A identificarla sono stati proprio alcuni Militari dell'Arma della Compagnia di Caprino che, affiancati dai Pompieri, stavano per iniziare a perlustrare la zona dando avvio al piano ricerche. Attività dunque sospese anzitempo e "mistero" fortunatamento risolto senza alcuna grave conseguenza, tranne ovviamente l'ingente dispiegamento di forze e mezzi provocato, con l'impegno di uomini della Guardia Costiera, dei Carabinieri sin dalle prime ore della notte e successivamente anche dei Vigili del Fuoco.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza di 21 anni non fa ritorno a casa e scatta l'allarme: ritrovata sana e salva

VeronaSera è in caricamento