Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Nogara / Via Martiri della Libertà

La ragazza è incinta ed escono a festeggiare: lui però era agli arresti domiciliari

Quando i carabinieri si sono recati a casa sua per un controllo di routine non lo hanno trovato e sono quindi rimasti lì in attesa che rientrasse, dopodiché lo hanno arrestato e condotto davanti al giudice

Quando la sua ragazza gli ha confidato di aspettare un bambino, è stato sopraffatto dalla gioia e i due sono quindi usciti a festeggiare, peccato però che lui fosse ai domiciliari. 
A raccontare questa vicenda è il giornale L'Arena. D.L., 26 anni orginario della Romania, si trovava agli arresti per furto: faceva parte infatti della banda delle slot machine, finita in manette lo scorso marzo al termine di un'inadagine dei carabinieri di Sanguinetto, Nogara e del Norm di Legnago. Questo però non gli ha impedito nel pomeriggio di domenica di andare a festaggiare, con la sua compagna che frequenterebbe da un anno, la lieta notizia in un locale vicino alla loro abitazione di Nogara. In quel momento però sono arrivati i carabinieri per svolgere un normale controllo e quando hanno visto che D.L. non si trovava in casa lo hanno aspettato ed infine arrestato. Il 26enne si è poi scusato in tribunale per il suo comportamento spiegando i propri motivi: il giudice in ogni caso ha convalidato l'arresto e l'imputato ha patteggiato quindi un pena di sei mesi da scontare sempre ai domiciliari, in attesa che dell'arrivo del proprio figlio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ragazza è incinta ed escono a festeggiare: lui però era agli arresti domiciliari

VeronaSera è in caricamento