rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Raccolta fondi della Caritas per gli alluvionati

Monsignor Ceschi, direttore di Caritas: "Interverremo in maniera diretta per la prima emergenza"

La Caritas Diocesana veronese, consapevole della situazione di crisi che si è determinata nell'est della provincia, lancia un appello a tutti i cittadini e ai fedeli della diocesi perché si mobilitino per aiutare chi è stato colpito dal disastro dell'alluvione. Alle parrocchie la Caritas chiede che per domenica 7 novembre facciano una colletta straordinaria pro alluvionati affinché chi ha perso tutto possa essere risollevato quanto prima, almeno nei bisogni più immediati.

“La Caritas Diocesana – spiega monsignor Giuliano Ceschi, direttore di Caritas - interverrà in maniera diretta mettendo a disposizione una quota per aiutare nella prima emergenza. Attraverso i nostri canali e con l’aiuto prezioso dei media, ci appelliamo alla generosità dei veronesi affinché aiutino i propri concittadini a sollevarsi dal momento di crisi che li ha colpiti. E’ importante adesso pensare alle migliaia di sfollati, a persone che non hanno più nulla, facendo leva all’impegno di ognuno". 


La disastrosa alluvione ha colpito anche l’economia: centinaia di ettari di campagne sono allagate con notevoli danni all'agricoltura, molte imprese sono in ginocchio, tante le strade franate e le scuole chiuse. “Un'emergenza drammatica - conclude monsignor Ceschi - che ci aspettiamo venga affrontata dalle istituzioni pubbliche con il massimo impegno e nel migliore dei modi”. Questa sera mons. Ceschi accompagnerà il Vescovo S.E. mons. Zenti il quale, a Monteforte d’Alpone, celebrerà la santa messa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta fondi della Caritas per gli alluvionati

VeronaSera è in caricamento