Raccolta differenziata, in citt superato il 45%

Un risultato storico ottenuto grazie alla riorganizzazione dei servizi di Amia

Raccolta differenziata, in citt superato il 45%
Storico risultato nella raccolta differenziata della città. Per la prima volta nel territorio del comune di Verona è stata raggiunta e superata la percentuale del 45 %, con una media di produzione pro capite di rifiuto inferiore a 1 kg su base annua.
Un risultato importante che è stato ottenuto grazie ad un percorso di riorganizzazione dei servizi di Amia che ha interessato vaste aree della città. Da un inizio nell’area industriale della Bassona/Marangona, nel giugno 2008, si è passati alla riorganizzazione dell’intera area industriale sud (ZAI), tra settembre e novembre 2008. Successivamente si è passati al porta porta delle direttrici della Terza circoscrizione (via Bresciana, Gardesana ecc) e alla riorganizzazione della zona del Quadrante Europa di via Sommacampagna (febbraio 2009) oltre ad ampie aree esterne della Quarta Circoscrizione. A questo ha fatto seguito la ricollocazione completa dei cassonetti nell’intera prima e quarta circoscrizione.
Sono stati posti all’interno di ciascuna azienda di Bassona Marangona e Zai i contenitori per la raccolta della carta, dell’imballaggi, dell’umido e del rifiuto misto. Tutti i contenitori stradali sono stati tolti. Con il ritiro dei cassonetti è stata registrata la drastica riduzione del conferimento dei rifiuti da parte di cittadini non residenti a Verona e l’abbandono di scarichi abusivi sulle strade pubblica. Nelle zone industriali si è ridotto il rifiuto a discarica di oltre 85%.
Nella Terza Circoscrizione, nelle direttrici di accesso alla città, è stato cambiato il sistema di raccolta eliminando i cassonetti stradali e andando ad effettuare la raccolta porta a porta nelle prime ore della giornata. I dati registrano un livello di raccolta differenziata di circa il 75%. Inoltre in tutta la circoscrizione sono state posizionate diverse “mini isole” (ecopunti) nelle quali i cittadini possono trovare i cassonetti per tutte le tipologie di materiali: carta, plastica/lattine, umido, rifiuto misto e sono state ridistribuite le campane per il vetro.
Nel centro storico, nella prima circoscrizione, è stato effettuato il ritiro complessivo di circa 400 contenitori adibiti alla raccolta del rifiuto misto e il conseguente posizionamento di 200 cassonetti per la carta e la plastica. Con la realizzazione delle mini isole ecologiche, si sono creati anche 70 nuovi posti auto. L’inizio della raccolta dei rifiuti è stata anticipata alle ore 5,00 per eliminare molti disagi, legati alla circolazione e prosegue senza sosta, nel periodo estivo, fino alle ore 24.00. Tutti i cassonetti del centro vengono svuotati quotidianamente. Sono stati potenziati i servizi di sanificazione che prevedono la disinfezione di quelle aree più degradate della città .
Il 45,37 % che è stato ottenuto è un risultato storico e vede il rapporto giugno 2008 su giugno 2009 con un +11,46 % di Raccolta differenziata (da 33,89 a 45,37 %) ed un aumento del +11 % sulla media semestrale. Tale risultato è stato raggiunto anche se nel semestre si è registrata una produzione complessiva di oltre 300 tonnellate di rifiuti in più rispetto al 2008. La raccolta differenziata ha inciso sia sul dato storico che sui nuovi conferimenti: la diminuzione del conferimento a discarica è superiore al 14% ed in proiezione si ipotizza una riduzione di rifiuto avviato a discarica tra le 14.000 e le 18.000 tonnellate rispetto al quantitativo del 2008. Tutto questo è stato realizzato senza il ricorso a nuovi investimenti da parte di Amia, ma esclusivamente con la razionalizzazione dell’impiego delle risorse aziendali. Tutti i nuovi cassonetti di carta e plastica sono quelli che venivano usati per la raccolta dei rifiuti, messi a nuovo I risparmi ottenuti dall’operazione raccolta differenziata sono già stati in parte impiegati per sostituire i mezzi aziendali più vetusti, con mezzi moderni di maggiore capacità e sicurezza (sono entrate da poco in servizio tre nuove spazzatrici meccaniche e, a giorni, gireranno per la città tre nuovi compattatori e 6 nuove vasche tutte alimentate a metano).
Particolarmente rilevante è il dato relativo all’aumento della raccolta della carta e cartone e della plastica e lattine. Confrontando i dati sulla raccolta della carta e cartone nei primi semestre 2008 e 2009 si è registrato un incremento del 37,3% . È evidente quanto sia stato incisivo l’intervento dell’Amia nelle zone industriali da dove proviene la gran parte di questo materiale e grazie all’aumento dei cassonetti posti a disposizione dei cittadini. Anche nella raccolta della plastica-lattine, negli stessi semestri, si è registrato un aumento della raccolta del 30,6%. Degno di nota l’aumento dell’11,5% del vetro, con una città che si collocava con i dati precedenti ai primi posti a livello nazionale.
Le iniziative non si fermeranno certo qui, in questi giorni Amia ha provveduto alla completa redistribuzione delle postazioni di cassonetti (realizzando le mini isole ecologiche) in Loc. Palazzina, in Corso Venezia e in Via Fincato e, la prossima settimana, saranno riorganizzati i servizi a Cà di David e nella Sacra Famiglia. Lunedì 27 i funzionari Amia inizieranno a consegnare a 2000 famiglie (circa 4500 persone) della zona esterna della quinta circoscrizione le lettere informative per annunciare le modalità del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti attraverso il porta a porta. L’intervento inizierà nella quinta circoscrizione lunedì 3 agosto. Anche d’estate non diminuisce l’impegno di AMIA per rafforzare la raccolta differenziata dei rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento