Raccoglie fondi in centro a Verona per un'associazione inesistente: denunciata

A fermarla sono stati gli uomini della Polizia di Stato, in via Mazzini, dopo aver raccolto alcune segnalazioni: in possesso della donna sono stati trovato circa 150 euro

Una Volante della Polizia di Stato - Immagine generica

Nel pieno centro di Verona raccoglieva denaro per una presunta associazione benefica che si occupa di persone portatrici di handicap, ma quando ha visto le divise della Polizia di Stato ha cercato di far perdere le proprie tracce, senza tuttavia riuscirci. 
Un donna di origine romena, classe 1989 e senza fissa dimora, è stata denunciata a piede libero mercoledì, con l'accusa di esercizio molesto dell'accattonaggio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Erano circa le 12.30 e una pattuglia della Squadra Volanti stava effettuando il consueto controllo del territorio in centro storico, quando è stata avvicinata da alcuni cittadini che in via Mazzini ha notato un gruppo di persone sospette stava raccogliendo soldi per conto di una presunta onlus. Gli operatori allora si sono diretti nel punto indicato, notando la donna, con tanto di cartellino attaccato, che fermava i passanti per raccogliere il denaro. Vedendo le forze dell'ordine però ha cercato di dileguarsi e di nascondere il cartellino stesso: una volta fermata, è stato appurato che la presunta associazione in realtà non esisteva e agli agenti avrebbero raccontato di aver raccolto solamente pochi euro in moneta. 
Portata in Questura, è stata sottoposta agli accertamenti del caso e alla perquisizione personale, dalla quale sono saltati fuori altri 150 euro che nascondeva tra gli indumenti intimi e una fessura appositamente ricavata sulla cintura. Il tutto è finito sotto sequestro, mentre per lei è scattata la denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Il post Facebook del sindaco di Verona Sboarina sul virus e gli sbarchi dei migranti

  • Scuola, ecco il calendario per il Veneto: si parte il 14 settembre, si chiude il 5 giugno

  • Orologio da 40 mila euro rubato in gioielleria a Verona: padre e figlio in manette

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Morto a 37 anni sulla A22, l'appello della moglie: «Cerco testimoni dell'incidente»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento