rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Quote latte, in arrivo una stangata dal Governo

I trasgressori veronesi hanno prodotto quasi due milioni di litri in pi, ora pagano il conto

Il nodo quote latte torna a surriscaldarsi. A Roma sono iniziate le procedure di notifica delle multe dovute alla produzione di latte eccedente le quote assegnate. Anche alcune aziende veronesi sono nel mirino. Dovranno pagare all'erario, in totale, 549mila euro. Sono diciassette i produttori di latte che non hanno rispettato le quote, superando la soglia assegnata loro di quasi due milioni di litri.

Sono gli "irriducibili". Quelli che non hanno ancora aderito alla rateizzazione dei pagamenti, il cui primo termine è previsto per il 31 dicembre 2010. Il commissario di Governo per le quote latte revocherà ai trasgressori le quote provvisorie loro assegnate e procederà con le pratiche coattive di riscossione. Gli inadempienti, però, sembrano essere dei casi isolati. Nella nostra provincia, infatti, in termini assoluti, sono stati prodotti 2milioni 756mila 593 quintali di latte, a fronte di un limite di 2milioni 869 mila 184 quintali. Conformandosi ai risultati del rtesto d'Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quote latte, in arrivo una stangata dal Governo

VeronaSera è in caricamento