rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Zai / Via delle Nazioni

Stradale rovina la Pasqua agli spacciatori: sequestrato un quintale di hashish

Un cittadino del Marocco è stato fermato mentre trasportava un ingente carico, probabilmente destinato a sostenere lo spaccio nella provincia durante il periodo delle vicine festività

Un cittadino del Marocco è stato fermato dalla Polizia di Stato di Verona per traffico di sostanze stupefacenti

La Stradale lo ha arrestato alle porte della città, tra il Casello di Verona Sud e il semaforo del Bauli. Il ragazzo di 21 anni era alla guida di un Ford Transit e durante il controllo è risultato essere irregolare nel territorio italiano. All'interno del furgoncino sono stati trovati, occultati sotto a dei teloni di plastica neri, 107,5 kg di hashish già impacchettati e pronti ad essere distribuiti agli spacciatori di tutta la provincia

Si presume che l'ingente carico sequestrato servisse a soddisfare l'aumento di domanda che solitamente coincide in prossimità delle festività, in questo caso della Pasqua

L'operazione è stata ribattezzata Rebecca in onore dell'ultima nata nella famiglia di un agente della Stradale, una scelta voluta per ricordare che il lavoro svolto dagli agenti non è semplicemente un dovere, ma è anche rivolto alla sicurezza dei figli dei cittadini di Verona. La speranza è che questo maxi sequestro impedisca ai veronesi di assumere stupefacenti, in particolar modo prima di mettersi alla guida.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stradale rovina la Pasqua agli spacciatori: sequestrato un quintale di hashish

VeronaSera è in caricamento