Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Porto San Pancrazio / Lungadige Galtarossa, 11

Va in Questura con dei superalcolici, ma non sa indicarne la provenienza: denunciato per ricettazione

Il 23enne si era recato negli uffici di lungadige Galtarossa a Verona per adempiere all'obbligo di firma, portando con sè 7 bottiglie dentro un borsone che hanno attirato l'attenzione degli agenti

Si è presentato in Questura per adempiere all’obbligo di firma e lo ha fatto con in mano una valigia piena di superalcolici di cui non ha saputo dimostrare la provenienza, così è stato denunciato per ricettazione.

È quanto accaduto intorno alle ore 16 di martedì, quando gli agenti di polizia hanno visto il 23enne entrare negli uffici di lungadige Galtarossa e si sono insospettiti udendo il rumore del vetro provenire dall’interno del bagaglio che portava con sé. Il giovane, che si era recato in Questura per adempiere alla misura cautelare, aveva nel borsone 7 bottiglie di superalcolici di cui non ha saputo indicare la provenienza: per questo motivo è stato deferito all’autorità giudiziaria per ricettazione. Il giovane inoltre è stato denunciato anche per minaccia a Pubblico Ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in Questura con dei superalcolici, ma non sa indicarne la provenienza: denunciato per ricettazione

VeronaSera è in caricamento