menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bilancio in Questura, in aumento le rapine e lo spaccio di droga

Il reato di maggior rilievo nella provincia di Verona continua ad essere quello legato al traffico di sostanze stupefacenti. La cocaina rimane la droga più consumata

Tempo di bilancio per le attività di polizia. Dal 30 aprile 2011 al primo maggio 2012, la Polizia di Stato di Verona ha arresto 583 persone, 2.618 denunciate in stato di libertà, 185.223 identificate, 14410 i veicoli controllati.

Il reato di maggior rilievo nella provincia di Verona continua ad essere quello legato al traffico di sostanze stupefacenti. La cocaina rimane la droga più consumata, gli spacciatori sono prevalentemente gruppi di origine straniera, soprattutto magrebini, albanesi e nigeriani. Straniero anche il giro della prostituzione, sia per quello che riguarda gli sfruttatori che le sfruttate. Abbiamo una predominanza dell'est europeo seguito dal centro Africa e Albania.

Sul versante della microcriminalità c'è da segnalare un aumento dei reati contro il patrimonio, aumento a doppia cifra, superiore al dieci per cento, sia per quello che riguarda i furti che le rapine.
Aumento esponenziale anche per gli omicidi volontari, passati nell'anno in corso da uno a sei. E non si tratta di delitti maturati in ambiente criminale ma tra la pareti domestiche.

Dal punto di vista dell'immigrazione interessante il dato che riguarda il rilascio di permessi di soggiorno. 22600 quelli rilasciati negli ultimi dodici mesi, quasi la metà rispetto all'anno precedente. 358 le espulsioni dal territorio nazionale ordinate, dieci i cittadini immigrati denunciati per reati inerenti alla norme sull'immigrazione.


La Polizia Stradale ha poi registrato 21 incidenti mortali, 620 con feriti, 85 causati dalla guida in stato di ebrezza, 10 dalla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Sul fronte dello stadio 88 i provvedimenti di divieto di accesso ai luoghi dove sis volgono manifestazioni sportive (DASPO), 48 all'indirizzo della tifoseria dell'Hellas, nessuno per la tifoseria del Chievo, i rimanenti alle tifoserie ospiti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento